This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.




Sun 28 Novembre 2021 - Ore 05:53
  ARGOMENTI
  IN PRIMO PIANO
  Concorsi nazionali
  Varie
  Archivio Annunci
Cerca nel sito
vai 

 ATTUALITA'
DISOCCUPAZIONE ALL’11,4%: AUMENTA LAVORO PER 50ENNI
05-10-2016
Risale il numero degli occupati. In particolare ad agosto, dopo il blocco registrato a luglio, vi sono dati positivi. Il tasso di disoccupazione generale resta fermo all’11,4%, e rimane stabile anche il tasso di occupazione al 57,3%, mentre cala per i giovani fra i 15 ed i 24 anni al 38,8%. A segnare un aumento degli occupati sono le donne e le persone oltre i 50 anni, in particolare i dipendenti a tempo indeterminato. Sono alcuni dei dati emersi dalle elaborazioni dell’Istat.
Gli occupati salgono di 13.000 rispetto a luglio (+0,1%) e di 162.000 se si considera agosto 2015 (+0,7%). Mentre i lavoratori a tempo indeterminato registrano un aumento su base mensile di 45.000 (+0,3%) e di 253.000 su base annua (+1,7%). Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, dopo aver ricordato gli effetti del Jobs act con “lo spostamento dell’occupazione verso il lavoro dipendente stabile” ha affermato che “dall’insediamento del governo Renzi gli occupati sono 589mila in piu’. Erano 22.179.000 e oggi sono 22.768.000".
Viene considerato positivo il calo del tasso di disoccupazione giovanile, anche se resta “sempre troppo elevato”. In realtà è emerso che la crescita degli occupati e’ da attribuire ai dipendenti permanenti con oltre 50 anni: rispetto ad agosto 2015 sono aumentati di 401.000. Ma secondo i sindacati, come la Cisl, l’aumento e’ “attribuibile in buona parte alla maggiore permanenza al lavoro dovuta alle riforme pensionistiche, non necessariamente a nuove assunzioni”.
Per i dipendenti a termine, sempre nel confronto col 2015, vi e’ stato un calo dello -0,1%, giu’ anche i lavoratori indipendenti -1,6%. Positivi, invece, i dati del lavoro femminile con un aumento di 41.000 occupate.




  NEWS

SPERANZE E FUTURO
04-01-2021  
Cerchiamo lavoro, ma le occasioni lo scorso anno non sono state ...
Leggi >>


ISTAT: IN ITALIA 23 MILIONI OCCUPATI
02-12-2017  
I dati Istat dicono che gli occupati in Italia superano i 23 ...
Leggi >>


LE FIGURE PIU’ RICHIESTE PER LAVORO FRA 10 ANNI
03-08-2017  
Il futuro del lavoro? Serviranno anche gli studi umanistici. Il 24% ...
Leggi >>


IL LAVORO DIRITTO DI TUTTI AL CENTRO PAROLE DEL PAPA
01-07-2017  
In giugno, durante la visita al presidente della Repubblica Sergio ...
Leggi >>


 Tutte le News


 Archivio News


SARDEGNA CHE LAVORA Quindicinale di informazioni